Prima di parlare degli sport amici della cellulite, ricordiamoci che la sedentarietà è il primo nemico essendo soprattutto uno stile di vita e questione di pigrizia mentale. Ho tante amiche che per dimagrire cominciano l'attività in palestra o fanno jogging e per alcuni periodi seguono con metodicità un programma di fitness, ma non credo che questo renda davvero il loro stile di vita poco sedentario. Quando poi infatti si tratta di fare qualche rampa di scale preferiscono l'ascensore, guai a prendere la bici per andare dal fruttivendolo, godersi una lunga camminata sul bagnasciuga o, meglio, in acqua. Prendere la macchina per brevi tragitti e non fare mai le scale sono cattive abitudini che vanificano quello che possiamo fare con due o tre giorni di allenamento alla settimana!

Corsa, camminata veloce, bicicletta, step, nuoto...sono tutte attività fisiche  che fanno benissimo alla nostra forma fisica e soprattutto ci aiutano a combattere la cellulite e ad avere gambe più snelle.
In particolare tutti gli sport che si praticano in acqua fanno molto bene (nuoto, idrobike, acquagym...) e sono ideali per tonificare la muscolatura delle gambe. Ma va benissimo anche camminare di buon passo per circa 30 minuti, ma tutti i giorni. Direi che quello che premia è soprattutto la regolarità
nella pratica sportiva , e non importa se alla fine dell'allenamento la maglietta non è da strizzare; come ho già detto va bene anche una camminata di mezzora, ma andrebbe fatta ogni giorno, oppure seguire un allenamento più intenso da fare a giorni alterni.

Come sapete preferisco correre e quando sono stanca comincio a camminare di buon passo, così riesco ad allenarmi fino a 40-50 minuti almeno due volte alla settimana, ma spesso anche 3 o 4 volte. Ammetto che non sempre riesco ad essere continua e  regolare nella pratica sportiva, ma quando mi
impegno costantemente  per qualche mese, i risultati sono sempre visibili ad occhio nudo!!

Quindi cari lettori, come ho già scritto nel titolo, diamoci una mossa!